Con la diffusione sempre più massiva delle connessioni in fibra FTTC/FTTH sembra sia stata decretata la parola fine per le “vecchie” tecnologie, come i servizi ADSL ed ancora di più per i circuiti SHDSL, questo fenomeno è iniziato nei privati e poi si è esteso nelle aziende;

ma le cose stanno veramente così nel Nord Est?

In termini di velocità di picco teoriche è vero che le prestazioni offerte dalle nuove connessioni sono decisamente più performanti ma questo non significa che al momento una tecnologia come quella ADSL sia del tutto da escludere, nella scelta di una connettività per la propria azienda.

Facciamo un passo indietro;

Cosa si intende per ADSL nel mondo business? Quali sono le caratteristiche i pregi e i difetti?

La tecnologia ADSL ha ormai sulle spalle diversi anni di anzianità. Proposta all’inizio sul protocollo ATM, ora anche su Ethernet, è una tecnologia cosiddetta “asimmetrica” in quanto privilegia la velocità in download a scapito di quella di upload.

La velocità di picco (PCR) di un ADSL normalmente non supera i 20M con un Upload massimo di 1M, quindi assolutamente non paragonabili ad un 100M di un FTTC, ma di fatto tale tecnologia in molte zone del Nord Est è l’unica attivabile su un circuito di rame.

La copertura geografica del servizio ADSL ad oggi è nettamente superiore a quello degli altri servizi di connessione FTTC/FTTH.

Dunque rammentando il titolo dell’articolo: “È veramente finita l’epoca della tecnologia ADSL nelle aziende?”

La nostra risposta è: assolutamente NO o almeno fino a quando le più recenti tecnologie di connessione, anche wifi, non sostituiranno a livello geografico questo servizio.

La tecnologia ADSL è ancora una tecnologia valida, qualora non sia necessario spostare grosse quantità di dati o di utilizzare applicazioni real-time come VoIP per molti utenti,condivisione video,ecc.

Se ritieni di voler approfondire con noi queste informazioni o necessiti di un collegamento ADSL nella tua impresa, contattaci saremmo sicuramente lieti di aiutarti ad ottenere il risultato voluto.